Proteggere i lavoratori

Consigli di prevenzione sanitaria

Attraverso visite o consulti ambulatoriali, l'équipe medica garantisce il monitoraggio dello stato di salute dei lavoratori del Principato.

La frequenza di tali visite viene fissata in base alle diverse tipologie di rischi professionali, e gli esami vengono orientati allo screening delle malattie professionali, vale a dire connesse all'attività lavorativa.

Il medico del lavoro offre una consulenza personalizzata a ciascun dipendente per la prevenzione della salute sul posto di lavoro, informandolo sulla natura dei diversi rischi e su come proteggersi da tali rischi.

È anche attore della sanità pubblica: l'esame clinico può scoprire fortuitamente ipertensione, diabete o altre malattie nella loro fase iniziale. Il test di screening del cancro del colon retto viene sistematicamente proposto a persone di più di 50 anni. Le classiche vaccinazioni contro la difterite, il tetano e la poliomielite rientrano anch'esse fra le iniziative di sanità pubblica, quando non vi siano rischi d'infezione sul posto di lavoro che le rendono obbligatorie.

Garanzia di riservatezza

Come tutti i suoi colleghi, il medico del lavoro è obbligato al rispetto del segreto professionale, e non può nominalmente divulgare le informazioni raccolte durante i suoi colloqui con i lavoratori.

I dati raccolti nel dossier informatizzato "La salute sul lavoro" sono protetti. Esse rispondono alle regole della Commission de Contrôle des Informations Nominatives (Commissione di controllo dei dati nominativi) (CCIN).

Il trasferimento del dossier del lavoratore da un altro servizio di medicina del lavoro può essere eseguito solo previa richiesta scritta firmata dal lavoratore stesso.

Anche gli scambi della medicina del lavoro con gli altri attori sanitari del lavoratore (medico curante, medico della Cassa Mutua del Principato di Monaco, ecc ..) possono avvenire solo previo consenso del lavoratore.

Un team di esperti per migliorare la situazione lavorativa del dipendente

Il team multidisciplinare, composto da operatori di prevenzione dei rischi professionali e dal medico del lavoro, si muove all'interno dell'azienda per studiare il luogo di lavoro (analisi ergonomiche, studi di rumore, sostanze inquinanti, ecc ...) e propone adeguamenti per preservare la salute del lavoratore.

Il team è in grado di fornire assistenza personalizzata a ciascun lavoratore per aiutarlo a sistemarsi nella propria postazione di lavoro informatizzata. Conduce inoltre sessioni di sensibilizzazione sui rischi acustici e chimici direttamente in azienda.

Il medico del lavoro è il contatto di cui il lavoratore dispone per mettere in atto tali azioni nell'ambito dello specifico contesto operativo del lavoratore.

Memoria storica della vita professionale del lavoratore

Nel dossier sanitario del lavoratore viene conservato il suo curriculum professionale nel Principato di Monaco :
 
  • le aziende presso cui ha lavorato
  • i differenti posti di lavoro occupati
  • i rischi professionali ai quali è stato esposto in ciascuno di tali posti
Nel dossier vengono registrati anche gli infortuni e le malattie professionali che il lavoratore avrebbe dichiarato.
Questo dossier informatizzato rimane conservato presso l'Ufficio per tutta la vita professionale del lavoratore, o più a lungo se i rischi a cui il lavoratore è stato esposto possono avere effetti tardivi sulla sua salute.

Un osservatorio della salute sul lavoro

I dati provenienti dalle visite mediche e dallo studio dei rischi nell'ambiente di lavoro, registrati nel corso di molti anni, rappresentano una banca dati di indicatori statisticamente sfruttabili per il monitoraggio della salute dei lavoratori del Principato.

I medici del lavoro possono effettuare studi comparativi in base ai settori di attività. Sotto forma di dati anonimi nel rispetto del segreto professionale, tali studi oggettivano i problemi di medicina del lavoro e contribuiscono a monitorare gli effetti delle specifiche azioni preventive adottate per migliorarle.