Sostenere le aziende

Ruolo di consulenza in materia di igiene, sicurezza e adattamento delle postazioni di lavoro.

Come parte della loro funzione consultiva (e non di controllo), i medici del lavoro e il team IPRP possono contribuire a migliorare la salute, la sicurezza e le condizioni di lavoro dell'azienda, al fine di prevenire le malattie professionali.

Essi vengono appositamente formati alla conoscenza dei rischi professionali,
e aiutano il datore di lavoro a identificare tali rischi presenti nelle diverse postazioni di lavoro della sua azienda, al fine di strutturare nel migliore dei modi i controlli medici del personale dipendente.

Un team che si muove all'interno dell'azienda

Il team multidisciplinare, composto da operatori di prevenzione dei rischi professionali (IPRP) e dal medico del lavoro, si muove all'interno dell'azienda su richiesta di quest'ultima o del medico.

Il team è soggetto al rispetto del segreto industriale e di fabbricazione.

Studia le condizioni di lavoro effettuando misurazioni analitiche dei livelli di rumore, temperatura, umidità e inquinamento atmosferico, alla ricerca di sostanze chimiche pericolose ed eseguendo studi ergonomici delle postazioni di lavoro.

È in grado di assistere il datore di lavoro nell'individuazione dei rischi presenti nella sua azienda.

Ha inoltre il compito di consigliare, informare e sensibilizzare i datori di lavoro e i lavoratori sui metodi di prevenzione e protezione da preferire in base alle diverse situazioni riscontrate.

Organizza ad esempio sessioni di sensibilizzazione sui rischi acustici e chimici direttamente presso l'azienda. Fornisce inoltre assistenza ai lavoratori, aiutandoli a sistemarsi in modo ergonomico nelle rispettive postazioni di lavoro informatizzate.

Il datore di lavoro può richiedere l'intervento del team in qualsiasi momento rivolgendosi al medico del lavoro della propria azienda.

Partecipazione agli organismi preposti alla prevenzione in ambito aziendale

Il medico del lavoro è membro a pieno titolo del Comitato di Igiene e Sicurezza, se presente in azienda. Partecipa alle riunioni come consulente del datore di lavoro e dei lavoratori in materia di salute sul lavoro.

In collaborazione con i responsabili dei reparti Qualità, Igiene e Ambiente, prende parte al miglioramento dei processi di lavoro e alla prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali.